Articoli

Castello Episcopio

Grottaglie (TA), 13 agosto 2013
Scritture d'anima tra righi e righe / Concerto Letterario



PROGRAMMA DI SALA


Prima Parte
S. RACHMANINOV: Momenti Musicali OP 16 N. 1
Parafrasi musico-letteraria: grande cromatismo. A tratti eccitazioni che si rincorrono rapide (fluide, come acqua) seguite da sospensioni o rarefazioni assorte ed estasiate. Splendore e cedimento dentro la stessa contemplazione.

S. RACHMANINOV: Momenti Musicali OP 16 N. 2
Parafrasi musico-letteraria: quasi una conflittualità, una macerazione che si apre alla fede, alla trasparenza del vivere, per poi richiudersi momentaneamente nell’indugio. Fino alla risoluzione definitiva, perentoria, redente.

N. DELLO IACOVO: Colloquio Musicale “Epistolario d’amore”
Righe in colloquio: “… e in quella soave improtezione, piena di soprassalti, e somiglianze, e voracità, e accrescimenti e accoglimenti, c’era, ancora parzialmente dissimulata, tutta la carità miracolosa dell’amore.”

S. RACHMANINOV: Momenti Musicali OP 16 N. 3
Parafrasi musico-letteraria: tristezza che si autorigenera, esce da sé stessa e si dilata per ritornare in sé e riprodurre ulteriore scoramento. Incoercibile desolazione che alfine si motiva, levitando in accenti di limpida catarsi.

Seconda Parte
N. DELLO IACOVO: Colloquio Musicale “Consonanza d’anima”
Righe in colloquio: “… entrambi eravamo un nodo di passioni e collisioni, di dolcezze slogate in accenti esagerati; entrambi inattribuibili a una qualsiasi pace in quanto febbrili, furibondi e deboli; entrambi irresoluti.”

S. RACHMANINOV: Momenti Musicali OP 16 N. 4
Parafrasi musico-letteraria: una corsa, anche dentro l’anima. Un disorientamento che cresce. Un vortice entro cui vorrebbero insinuarsi accenti clementi, ma la supremazia dell’impeto è inarrestabile. Imperversa, prorompe, si espande.

N. DELLO IACOVO: Colloquio Musicale “Fiamme d’incontro”
Righe in colloquio: “… con struggente determinazione io inseguivo lui, che inseguiva me, e all’unisono inseguivamo trascorsi distacchi e inedite consolazioni, in un ritmo di autentiche simmetrie, in un ammettersi senza cautele.”

S. RACHMANINOV: Momenti Musicali OP 16 N. 5
Parafrasi musico-letteraria: una delicatezza pensierosa, una soavità veemente si innalzano a rimpianto che anela a un risvolto di gioia. Meditativo, estatico spazio di creaturale speranza e intimo stupore. Nostalgia e incanto si compenetrano.

N. DELLO IACOVO: Colloquio Musicale “Fiamme d’incontro”
Parafrasi musico-letteraria: maestosità del “sentire”, che può essere sia nella felicità che nel dolore. Esplosione d’amore, di tenerezza, di fiducia disperata e di disperazione luminosa. Senso di aperture stellari, di continuità oltre le cose della vita. Abbandono nell’immisurabile.

Rossana Fiorini



GALLERY




VIDEO